* Dettagli Torrent   globale  | Commenti (0) 


- Ettore Scola - C eravamo Tanto Amati -


Download via torrent:
                 
Categoria bittorrent DVDrip
Descrizione
ETTORE SCOLA

C\'ERAVAMO TANTO AMATI


:::->LOCANDINA<-:::



C\'ERAVAMO TANTO AMATI

Paese: Italia
Anno: 1974
Durata: 121 min
Colore: B/N, colore
Rapporto: 1,66:1
Genere: commedia
Regia: Ettore Scola
Soggetto: Age & Scarpelli, Ettore Scola
Sceneggiatura: Age & Scarpelli, Ettore Scola
Produttore: Pio Angeletti, Adriano De Micheli

Interpreti e personaggi

   * Stefania Sandrelli: Luciana Zanon
   * Vittorio Gassman: Gianni Perego
   * Nino Manfredi: Antonio
   * Stefano Satta Flores: Nicola Palumbo
   * Aldo Fabrizi: Romolo Catenacci
   * Giovanna Ralli: Elide Catenacci
   * Elena Fabrizi: moglie di Romolo Catenacci
   * Luciano Bonanni: Torquato
   * Fiammetta Baralla: Maria



:::->SCREENSHOT<-:::



:::->TRAMA<-:::

Gianni, Antonio e Nicola sono tre partigiani divenuti amici nei giorni della lotta per la liberazione. Dopo la guerra i tre si dividono. Nicola ritorna a Nocera Inferiore ad insegnare, Antonio a Roma dove riprende il lavoro di portantino in un ospedale, Gianni a Pavia per terminare gli studi in giurisprudenza.

Qualche tempo dopo dopo, Gianni e Antonio si ritrovano casualmente in una trattoria di Roma. Gianni è ora un avvocato tirocinante, mentre Antonio si è fidanzato con Luciana, aspirante attrice triestina conosciuta in corsia. Gianni è ambizioso, ma con i piedi per terra. Tradisce il suo amico, portandogli via proprio Luciana, ma successivamente, il suo arrivismo lo porta a cogliere l\'occasione di lasciare Luciana per Elide, figlia semianalfabeta di Romolo Catenacci, ex capomastro rude, disonesto e senza scrupoli, nostalgico fascista divenuto ricco palazzinaro. Diventerà anche il suo avvocato, aggirando la legge al fine di proteggerne i loschi affari, ormai parte dei suoi stessi interessi. Elide, nonostante gli sforzi di diventare una persona colta ed elegante per compiacere il marito, trova la morte in un incidente stradale.
Abbandonata da Gianni, sedotta nel frattempo anche da Nicola ma occasionalmente, Luciana tenta il suicidio, soccorsa in extremis da Antonio, che però respinge.........................



:::->RECENSIONE<-:::

Il titolo è il verso iniziale di una celebre canzone del 1920, quella Come pioveva che era stato anche un cavallo di battaglia del giovane Vittorio De Sica. Scomparso mentre il film era in montaggio, è ricordato dagli autori con una dedica finale.

Gianni, Antonio e Nicola si innamorano tutti a turno di Luciana e mediante l\'amore per lei percorreranno la storia di trent\'anni del dopoguerra italiano, vivendone le speranze e le delusioni di un futuro migliore che non si realizzerà come lo avevano sognato ai tempi delle lotte partigiane. Scoperta è l\'intenzione degli autori di identificare in Antonio, colui che non svende i propri ideali a costo di emarginazione e sacrifici, il partito comunista dell\'epoca, in Nicola i movimenti intellettuali del dopoguerra, privi di base popolare e politicamente inconcludenti.

Gianni rappresenta invece l\'idealismo che viene a compromessi con il potere e che a esso si vende per denaro, accusa che allora veniva rivolta dalla sinistra ai partiti che governavano insieme alla Democrazia Cristiana. Luciana, infine, è l\'Italia, da tutti e tre amata e da due di loro delusa, che alla fine rimarrà con chi non l\'ha mai tradita e cioè Antonio (che non ha tradito neanche i suoi principi).

Sullo sfondo, scenario del trentennio narrato (1945-1974), l\'Italia trasformista e democristiana, intrallazzi e villa all\'Olgiata compresi, efficacemente impersonata da Aldo Fabrizi, in una delle sue ultime interpretazioni cinematografiche. Romolo Catenacci, per il simbolismo che incarna, assume i caratteri dell\'immortalità, a dispetto delle mire di Gianni Perego che vorrebbe diventare erede delle sue fortune. Il film è una fotografia, vista con l\'occhio della sinistra dell\'epoca (1974), delle occasioni mancate, delle energie sciupate, delle speranze e degli ideali traditi e lascia l\'amaro in bocca per ciò che avrebbe potuto essere e non è stato, dove il fallimento dei protagonisti è anche quello di un intero Paese. Tra i propri film, è stato uno dei pochi che Gassman ricordava volentieri.

L\'inizio della storia è filmato in bianco e nero per poi passare al colore nell\'ultima inquadratura del primo tempo, in una scena che corrisponde al commiato dei tre protagonisti da Luciana, all\'indomani delle prime elezioni del dopoguerra, che corrisponde al tradimento di Gianni. Il commiato è anche quello dei tre amici l\'uno dall\'altro, che si ritroveranno solo dopo 25 anni. Il passaggio al colore avviene sull\'inquadratura di una Sacra Famiglia dipinta sul selciato da un madonnaro, e simboleggia la rapida e traumatica trasformazione in atto in quel periodo di storia dell\'Italia, da paese agricolo e arretrato a paese industriale e moderno. Interpretazione corale, compresi gli attori di seconda fila, sceneggiatura navigata con citazioni appassionate del neorealismo, di Vittorio De Sica, ma anche di Federico Fellini mentre gira la scena della Fontana di Trevi de La dolce vita con Marcello Mastroianni: tutti costoro appaiono nel ruolo di loro stessi, al pari di Mike Bongiorno nella ricostruzione di Lascia o raddoppia?. Alla colonna sonora fa spicco il genio di Armando Trovajoli.  


:::->PREMI<-:::

       * Gran Premio al Festival di Mosca
   * Premi César 1977: miglior film straniero



:::->RAPPORTO AVINAPTIC<-:::


[ Info sul file ]

Nome: Ettore Scola - C eravamo Tanto Amati.avi
Data: 2/07/2009 19:52:24
Dimensione: 1,469,659,136 bytes (1401.576 MB)

[ Info generiche ]

Durata: 02:00:17 (7216.8 s)
Tipo di contenitore: AVI OpenDML
Streams totali: 3
Tipo stream n. 0: video
Tipo stream n. 1: audio
Tipo stream n. 2: audio
Audio streams: 2
ISFT: VirtualDubMod 1.5.4.1 (build 2178/release)
IAS1: Russian
IAS2: Italiano
JUNK: VirtualDubMod build 2178/release

[ Dati rilevanti ]

Risoluzione: ALTA (656 x 352)
Larghezza: multipla di 16 (BENE)
Altezza: multipla di 32 (BENE)
Qualità DRF medio: MEDIA (3.357185)
Qualità deviazione standard: MEDIA (1.000282)
Media pesata dev. std.: ALTA (0.469194)

[ Traccia video ]

FourCC: xvid/XVID
Risoluzione: 656 x 352
Frame aspect ratio: 41:22 = 1.863636 (~1.85:1)
Pixel aspect ratio: 1:1 = 1
Display aspect ratio: 41:22 = 1.863636 (~1.85:1)
Framerate: 25 fps
Frames totali: 180420
Stream size: 1,179,488,783 bytes
Bitrate: 1307.492276 kbps
Qf: 0.226491
Key frames: 1347 (0; 24; 274; 374; 534; ... 180366)
Null frames: 0
Min key int: 1
Max key int: 250
Key int medio: 133.942093
Ritardo: 0 ms

[ Traccia audio n. 1 ]

Audio tag: 0x2000 (AC3)
Bitrate (contenitore): 192 kbps CBR
Canali (contenitore): 2
Frequenza (contenitore): 48000 Hz
Chunks: 75175
Stream size: 173,202,432 bytes
Preload: 96 ms
Max A/V diff: 192 ms
AC-3 frames: 225524
Durata: 02:00:17 (7216.768 s)
Chunk-aligned: No
Mode: stereo
Ritardo: 0 ms

[ Traccia audio n. 2 ]

Audio tag: 0x55 (MP3)
Bitrate (contenitore): 114.744 kbps VBR
Canali (contenitore): 2
Frequenza (contenitore): 48000 Hz
Chunks: 300700
Stream size: 103,510,944 bytes
Preload: 504 ms
Max A/V diff: 520 ms
Tipo: MPEG-1 Layer III
Encoder: LAME3.97b
MPEG frames: 300700
Durata: 02:00:17 (7216.8 s)
Bitrate (bitstream): 114.744423 kbps VBR
Chunk-aligned: Sì
Emphasis: none
Mode: joint stereo
Ritardo: 0 ms

[ Analisi DRF ]

DRF medio: 3.357185
Deviazione standard: 1.000282
DRF max: 5

Rapporto generato da AVInaptic (18-11-2007) in data  3 lug 2009, h 11:57:40


:::->NOTE FINALI<-:::
Durata: 121\'
Lingue: ITALIANO - RUSSO
Sottotitoli: NESSUNO



TNTVILLAGE.SCAMBIOETICO.ORG

Info: Per scaricare devi usare un client come uTorrent, o Azureus
AnnounceURL
http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce
Hash 92f28ad4cf2dc19fc5e7ed37b1b80731cf188714
Peers seeds: 25 , leech: 13
Size 1.37 GB
Completato 240x
Aggiunto 06.07.09 - 10:07:05
Uploader   loris2
Votazione (Voti: 0)


Condividi questo bittorrent:


html/blog:


bbcode/forum:


Tramite bookmarks:



Aggiungi Commento