* Dettagli Torrent   globale  | Commenti (0) 


- Lultimo treno - Yurek Bogayevicz [DivX Ita Eng Ac3 Sub Ita Eng] [Tnt] -


Download via torrent:
                 
Categoria bittorrent DVDrip
Descrizione
YUREK BOGAYEVICZ[color=RED]

L\'ULTIMO TRENO
[/color]





Il gruppo SPG è lieto di presentarVi:


YUREK BOGAYEVICZ[color=RED]

L\'ULTIMO TRENO
[/color]








L\'ultimo treno
(Edges of the Lord)

Regia: Yurek Bogayevicz
Sceneggiatura: Yurek Bogayevicz
Attori: Haley Joel Osment, Willem Dafoe, Richard Banel, Liam Hess, Olaf Lubaszenko, Malgorzata Foremniak, Andrzej Grabowski, Chril Vahonin, Olga Frycz, Dorota Piasecka, Wojciech Smolarz, Marek Weglarski, Edyta Jurecka, Aldona Grochal, Krzysztof Pieczynski, Ryszard Ronczewski, Krystyna Feldman, Eugene Osment, Stefania Wasko, Marian Czekalski Ruoli ed Interpreti
Fotografia: Pawel Edelman
Montaggio: Dennis M. Hill
Musiche: Jan A.P. Kaczmarek
Produzione: MILLENNIUM FILMS, ZEV BRAUN, CANAL +, KOMITET KINEMATOGRAFII, MARTIEN HOLDINGS A.V.V., TELEWIZJA POLSKA (TVP) S.A., ZESPOL FILMOWY \"TOR\"
Distribuzione: VCK FILM
Paese: Polonia, USA 2001
Uscita Cinema: 24/05/2002
Genere: Drammatico
Durata: 90 Min
Formato: Colore 35 MM

SINOSSI

Romek, un ragazzino ebreo, vive in Polonia negli anni dell\'occupazione nazista nascosto da una famiglia cattolica di contadini. A proteggere tutti i bambini della comunità è un prete che insegnando loro il catechismo tenterà di proteggerli dalla persecuzione dei tedeschi..............



RECENSIONE

L\'ultimo treno di Yurek Bogayevicz è un racconto che solo di riflesso si occupa della guerra e della tragedia dell\'Olocausto. La pellicola ha per scenario uno di quei luoghi che pur essendo occupato militarmente dai nazisti subì danni relativamente contenuti dai bombardamenti e dalla furia omicida tedesca. La storia che Bogayevicz narra, riguarda una comunità rurale che vive, appunto, ai margini del fuoco dei cannoni e dei forni crematori. I nazisti ci sono ma si vedono poco. La presenza dei lager è rappresentata sotto forma di un treno che ogni notte transita con il suo carico di umanità compressa, e comunque quei convogli si dirigono altrove.
Protagonisti del film sono, soprattutto, i ragazzi di questo paesino vicino Cracovia. Non devono trovar riparo dalle bombe che cascano dal cielo, e nemmeno vivono all\'interno del filo spinato di un lager. Potrebbero, quindi, rimanere illesi e, invece, vengono travolti anche loro da una forma di imbarbarimento generale. L\'originalità e il merito de L\'ultimo treno sta dunque nel mostrare che la follia omicida colpì un\'intera umanità poiché anche in assenza di bombardamenti e con i lager situati a una distanza relativa, furono commessi crimini orribili.
Il giovane Romek (Haley Joel Osment) è costretto a separarsi dai genitori per sfuggire alla deportazione. I pericoli che Romek si trova ad affrontare e le violenze che subisce, però, sono ad opera di alcuni abitanti della comunità piuttostoche dei soldati tedeschi. I nazisti hanno dato inizio al suo dramma, ma il resto lo fanno gli altri.
Tolo (Liam Hess) e Vladek (Richard Banel) sono gli altri due personaggi principali. I due fratellini, figli dell\'uomo che decide di ospitare clandestinamente Romek, sarebbero al riparo dal pericolo della deportazione non essendo ebrei. Eppure anche loro subiscono la malvagità di uomini che hanno perso ogni qualità morale. E a loro volta sono costretti a decisioni che in una situazione normale non apparterrebbero alla loro giovane età.
Non c\'è niente di ordinario e consueto in una guerra: tutto è stravolto e ogni regola più comune viene disattesa. In realtà, proprio secondo quanto mostra L\'ultimo treno, si può ribaltare l\'assunto appena enunciato, e affermare che sono proprio la decadenza dell\'etica, il crollo di ogni consuetudine e il logorio delle leggi morali che regolano i rapporti tra gli uomini, a scatenare le guerre e tutte le forme di intolleranza conosciute. Pensando agli orrori della seconda guerra mondiale, appare chiara l\'esistenza di un\'umanità già pronta a commettere i crimini più efferati e immotivati. A riprova di ciò, Bogayevicz non fa riferimento in modo diretto ai campi di concentramento e ai teatri di guerra, ma piuttosto a quei luoghi posti ai margini del conflitto, là dove i nazisti operarono certamente il loro malefico potere e dove, tuttavia, ci sarebbe stata ancora la possibilità di solidarizzare e così non fu.
I tedeschi uccidono chi ospita gli ebrei e chi alleva i maiali di nascosto. Si tratta di una similitudine mostruosa, ma loro sono dei macellai e non permettono che venga occultata la carne destinata al mattatoio. Quando, però, al rigido controllo dei soldati sfugge qualcosa, ecco che a intervenire sono altri carnefici, che uccidono, violentano e commettono soprusi di vario genere. Come detto, ogni notte transitano i treni che portano uomini, donne e bambini nei mattatoi. Alcuni di loro riescono in modo avventuroso a sfuggire, e a bloccarli è la crudeltà di altri macellai. A catturare, derubare e torturare i poveri derelitti che riescono a gettarsi dai treni in corsa sono i ragazzi e gli adulti abitanti di quel paesino della campagna polacca.
In questo contesto, Romek, Tolo e Vladek sono vittime di qualcosa di enorme che sfugge a ogni comprensione. Ma ancor più inspiegabile è quello che alla fine deciderà di fare Tolo, il più piccolo dei tre, che progressivamente si immedesimerà nella figura del Cristo sacrificato per salvare l\'umanità dai peccati.
Pare quasi ridondante sottolineare una volta ancora le incredibili capacità recitative di Haley Joel Osment. Purtroppo un doppiaggio poco felice finisce con oscurarne l\'interpretazione. A giustificazione del giovane doppiatore, possiamo dire che è davvero difficile andare appresso a un talento del genere. E\' decisamente sorprendente la bravura degli altri due piccoli attori, Liam Hess e Richard Banel. Indubbiamente la prova dei tre ragazzini contribuisce a far salire di livello un film che, pur avendo in dote un\'idea originale, procede in modo lento e didascalico. Il fatto che lo spettatore sia guidato dalla voce narrante di Romek non giova, tanto più che la realtà rappresentata non sembra aver bisogno di ulteriori spiegazioni.





SCREENSHOTS



SCHEDA TECNICA:

AVInaptic Report!
========================================




[ Info sul file ]

[color=#0000ff]Nome:
L Ultimo Treno - Yurek Bogayevicz.avi
Data: 30/10/2009 09:02:40
Dimensione: 1,469,517,824 bytes (1401.441 MB)

[ Info generiche ]

Durata: 01:33:52 (5632.04 s)
Tipo di contenitore: AVI OpenDML
Streams totali: 3
Tipo stream n. 0: video
Tipo stream n. 1: audio
Tipo stream n. 2: audio
Audio streams: 2
ISFT: VirtualDubMod 1.4.13
JUNK: VirtualDub build 14328/release

[ Giudizi sulla qualità ]

Risoluzione: MEDIA (576 x 352)
Larghezza: multipla di 32 (BENE)
Altezza: multipla di 32 (BENE)
Qualità DRF medio: MEDIA (3.29516
Qualità deviazione standard: ALTA (0.690902)
Media pesata dev. std.: ALTA (0.485502)

[ Traccia video ]

FourCC: divx/DX50
Risoluzione: 576 x 352
Display aspect ratio: 18:11 = 1.636363
Framerate: 25 fps
Frames totali: 140801
Bitrate: 1432.881049 kbps
Qf: 0.282686
Max key int: 300

[ Traccia audio n. 1 ]

Audio tag: 0x2000 (AC3)
Bitrate: 448 kbps CBR
Canali: 5
Frequenza: 48000 Hz
Stream size: 315,393,792 bytes
Ritardo: 0 ms

[ Traccia audio n. 2 ]

Audio tag: 0x2000 (AC3)
Bitrate: 192 kbps CBR
Canali: 2
Frequenza: 48000 Hz
Stream size: 135,168,768 bytes
Ritardo: 0 ms

[ Info sulla codifica MPEG4 ]

User data: DivX503b2816p
Packed bitstream:
Interlaced: No
Aspect ratio: Square pixels
Quant type: H.263
Frames totali: 140801
Frames corrotti: 0

I-VOPs: 2617 (  1.859 %)                          
P-VOPs: 90628 ( 64.366 %) ################        
B-VOPs: 47556 ( 33.775 %) ########                

Max consecutive B-VOPs: 1

[ Analisi DRF ]

DRF medio: 3.295168
Deviazione standard: 0.690902
DRF max: 9

DRF=1:  313 (  0.222 %)                          
DRF=2: 10006 (  7.106 %) ##                      
DRF=3: 83445 ( 59.264 %) ###############          
DRF=4: 44488 ( 31.596 %) ########                
DRF=5:  117 (  0.083 %)                          
DRF=6: 2333 (  1.657 %)                          
DRF=7:   28 (  0.020 %)                          
DRF=8:   67 (  0.048 %)                          
DRF=9:    4 (  0.003 %)                          
DRF>9:    0 (  0.000 %)                          

Rapporto generato da AVInaptic (26-05-2007) in data 30 ott 2009, h 09:05:43



[/color]

NOTE:

Audio = Italiano e Inglese Ac3
Sottotitoli = Italiamo per non udenti e Inglese
Cover allegata


Visit http://www.tntvillage.scambioetico.org/
Info: Per scaricare devi usare un client come uTorrent, o Azureus
AnnounceURL
http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce
Hash a2eecc67da7e4d8221da5d8fe5c1c3e86c3b1d03
Peers seeds: 3 , leech: 55
Size 1.37 GB
Completato 6x
Aggiunto 02.11.09 - 19:11:13
Uploader   darayava
Votazione (Voti: 0)


Condividi questo bittorrent:


html/blog:


bbcode/forum:


Tramite bookmarks:



Aggiungi Commento