* Dettagli Torrent   globale  | Commenti (0) 


- Il genocidio degli Armeni [DivX - Ita Mp3] [TNTvillage] -


Download via torrent:
                 
Categoria bittorrent Screener
Descrizione
Il genocidio degli Armeni tra memoria e storia.
28 aprile 2005


Visit this info link: Link

Visit this info link: Link





Per decenni uno degli eventi più drammatici della storia del Novecento è stato quasi completamente ignorato dalla nostra opinione pubblica Se ne discute in Casa della Cultura in occasione del Novantesimo del genocidio, in una serata organizzata con la collaborazione dell\'Unione degli Armeni in Italia e della Chiesa apostolica armenica di Milano.

Marcello Flores, storico, Pietro Somaini, studioso di relazioni internazionali, e Agop Manoukian, sociologo, mettono a fuoco la rilevanza storiografica e politica dellla riflessione sul genocidio armeno. Soprattutto lo stato e la società civile della Turchia sono chiamati a rimuovere una colpevole rimozione che si trascina da quasi un secolo.

Ha partecipato alla discussione anche l\'ambasciatore armeno in Italia Ruben Shugarian.

In collaborazione con l\'Unione degli Armeni d\'Italia e la Chiesa Apostolica Armena di Milano.  






1 - Introduzione al dibattito di Agop Manoukian
Presidente onorario dell\'Unione degli Armeni in Italia




2 - Intervento di Marcello Flores

Marcello Flores d\'Arcais è presso il corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell\'Università di Siena ed è direttore del Master in Diritti Umani e Azione Umanitaria, ancora presso l\'Università di Siena. Nato a Padova il 26 dicembre del 1945, si è laureato nel 1971 in Storia Moderna, presso l\'Università di Roma. Dal 2001 è docente di Storia Comparata presso l\'Università di Siena. Dal \'96 al 2000 è stato docente di Storia Contemporanea, mentre dal \'94 al \'96, professore associato di Storia dell\'Est Europeo, ancora presso l\'Università di Siena. Dal \'92 al \'94 ha lavorato presso l\'Ambasciata Italiana a Varsavia e nel biennio 1993-1994 ha seguito il corso di Storia e Cultura Italiana all\'Università di Varsavia. Dal 1984 al 1992, è stato professore associato in Storia delle Relazioni Internazionali all\'Università di Trieste, mentre dal \'75 all\'83 assistente alla cattedra di Storia dei Movimenti Politici ancora presso l\'Università di Trieste.
Ha svolto attività di ricerca presso l\'Institute for the Study of Social Change, Università della California, Berkeley (1980-1981), al Churchill College di Cambridge (1984), all\'Istituto di Storia del Mondo Sovietico e dell\'Europa Centrale presso l\'Ecole des Hautes Etudes di Parigi (1988 - 1989), l\'Istituto di Storia Universale presso l\'Accademia delle Scienze di Mosca (1991), presso l\'Università di Witwatersrand di Johannesburg (1997). Ha collaborato con le riviste scientifiche \"Italia contemporanea\", \"I viaggi di Erodoto\", è stato membro dell\'associazione internazionale \"La mémoire grise à L\'Est\" presso la Bibliothèque de Documentation Internationale Contemporaine di Nanterre, ha collaborato con il Dizionario di Storiografia della Mondadori e con le riviste mensili \"L\'Indice\" e \"Il Mulino\". Tra le più recenti, è promotore delle conferenze internazionali \"Storia, verità, giustizia: il XX secolo e i suoi crimini” (Siena, 2000), \"L\'esperienza totalitaria nel ventesimo secolo\"(Siena, 1997), \"Identità collettiva e memoria storica” (Varsavia-Siena 1994). Lungo l\'elenco della saggistica e degli articoli pubblicati.




3 - Intervento di Pietro Somaini
Studioso di relazioni internazionali
Docente dell\'Università Statale di Milano




4 - Intervento di Ruben Shugarian
Ambasciatore Armeno
(intervento in inglese)




5 - Domande del pubblico e conclusioni





Nel 1890 nell\'Impero Ottomano si contavano circa 2 milioni di armeni, in maggioranza cristiani-ortodossi. Gli armeni erano sostenuti dalla Russia nella loro lotta per l\'indipendenza, poiché la Russia aspirava ad indebolire l\'Impero ottomano per annetterne dei territori ed eventualmente appropriarsi di Costantinopoli. Per reprimere il movimento autonomista armeno, il Governo ottomano incoraggiò fra i Curdi, con i quali condivideva il territorio nell\'Armenia storica, sentimenti di odio anti-armeno.
L\'oppressione che dovettero subire dai Curdi e l\'aumento delle tasse imposto dal governo turco esasperò gli Armeni fino alla rivolta, alla quale l\'esercito ottomano, affiancato da milizie irregolari curde, rispose assassinando migliaia di armeni e bruciandone i villaggi (1894). Due anni dopo, probabilmente per ottenere visibilità internazionale, alcuni rivoluzionari armeni occuparono la banca ottomana a Istanbul.
La reazione fu un pogrom anti-armeno da parte di turchi islamici in cui persero la vita 50.000 armeni. Il grado di coinvolgimento del governo ottomano nel pogrom è oggetto di discussione.

Nel periodo precedente la prima guerra mondiale all\'impero ottomano era succeduto il governo dei \"Giovani Turchi\". Costoro temevano che gli armeni potessero allearsi coi russi, di cui erano nemici. Il 1909 registrò un eccidio di almeno 30.000 persone nella regione della Cilicia. Successivamente nel 1915 alcuni battaglioni armeni dell\'esercito russo cominciarono a reclutare fra le loro fila armeni che in precedenza avevano militato nell\'esercito ottomano. Intanto l\'esercito francese finanziava e armava a sua volta gli armeni, incitandoli alla rivolta contro il nascente potere repubblicano. Nella notte tra il 23 e il 24 aprile 1915 vennero eseguiti i primi arresti tra l\'Elite armena di Costantinopoli. L\'operazione proseguì l\'indomani e nei giorni seguenti. In un mese più di mille intellettuali armeni, tra cui giornalisti, scrittori, poeti e perfino delegati al Parlamento furono deportati verso l\'interno dell\'Anatolia e massacrati per strada.
Arresti e deportazioni furono compiute in massima parte dai \"Giovani Turchi\". Nelle marce della morte, che coinvolsero 1.200.000 persone, centinaia di migliaia morirono di fame, malattia o sfinimento. Altre centinaia di migliaia furono massacrate dalla milizia curda e dall\'esercito turco

::: - Scheda tecnica - :::

AVI File Details
========================================
Name..........: 01 - Intro.avi
Filesize......: 29Mb
Runtime.......: 00:05:39
Video Codec...: DivX5
Video Bitrate.: 592Kbps

Name..........: 02 - marcello flores.avi
Filesize......: 119Mb
Runtime.......: 00:22:17
Video Codec...: DivX5
Video Bitrate.: 612Kbps

Name..........: 03 - pietro somaini.avi
Filesize......: 129Mb
Runtime.......: 00:24:24
Video Codec...: DivX5
Video Bitrate.: 604Kbps

Name..........: 04 - ambasciatore ruben shugarian.avi
Filesize......: 49Mb
Runtime.......: 00:09:48
Video Codec...: DivX5
Video Bitrate.: 569Kbps

Name..........: 05 - domande.avi
Filesize......: 119Mb
Runtime.......: 00:20:49
Video Codec...: DivX5
Video Bitrate.: 665Kbps


Frame Size....: 576x432
Frame Rate....: 25fps
Audio Codec...: mp3
Audio Bitrate.: 128Kbps
Audio Freq....: 48KHz
Audio Channels: Stereo

Visit http://www.tntvillage.scambioetico.org/
Info: Per scaricare devi usare un client come uTorrent, o Azureus
AnnounceURL
http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce
Hash f0b37ce3782e9e7d4570220564c32a503ef74a0b
Peers seeds: 10 , leech: 7
Size 447.81 MB
Completato 22x
Aggiunto 06.11.09 - 15:11:18
Uploader   darayava
Votazione (Voti: 0)


Condividi questo bittorrent:


html/blog:


bbcode/forum:


Tramite bookmarks:



Aggiungi Commento