* Dettagli Torrent   globale  | Commenti (0) 


- Se il tempo fosse un gambero - Garinei e Giovannini [Pdf Ita] [Tnt] -


Download via torrent:
                 
Categoria bittorrent Ebooks
Descrizione
Se il tempo fosse un gambero - Garinei e Giovannini [Pdf Ita] [Tntvillage]


SE IL TEMPO FOSSE UN GAMBERO

Commedia musicale in un unico atto

GARINEI & GIOVANNINI











Autore:  Iaia Fiastri e Bernardino Zapponi
Titolo:  Se il tempo fosse un gambero
Anno:  1986
Lingua:  Italiano
Genere: Commedia musicale
Formato:  Pdf




Adelina è una pacifica vecchina che compie 80 anni, nubile e con la coscienza pulita. Nella circostanza del suo solitario compleanno, le appare un diavolo di seconda categoria, inviato in terra per redimersi agli occhi del Maligno (il capo dei diavoli): questo diavolo ha lo scopo di riportare Adelina indietro nel tempo, nel 1928 (cioè a quando lei aveva 20 anni), perché ella accetti la corte del principe polacco Amedeo Poniatowskij, che a suo tempo aveva rifiutato ma, che nel corso degli anni, aveva acceso in lei il sentimento del pentimento. Il Maligno ha, infatti, voglia di divertirsi alle spalle della coscienziosa e pia donna, portandola al peccato che aveva in gioventù scansato.
Così Adelina si trova ringiovanita e catapultata in Campo de\' Fiori a Roma, 60 anni prima, completamente immemore della sua vita \"futura\". Il diavolo segue le sue mosse, e quando vede che alla prima occasione Adelina si comporta allo stesso modo di prima, schiaffeggiando il principe Poniatowskij che le stava facendo una avance, decide di scendere in gioco personalmente: fa allontanare lo choffeur del principe, Max, e si traveste da questi.
Il diavolo-Max riesce a convincere il principe a invitare Adelina ad un gran ballo al palazzo principesco e convince anche la ragazza a recarvisi. Per fare questo, però, deve prima lottare contro un bulletto locale, Peppe er Bertuccia, che ambiva pretese sulla bella Adelina. Nella serata del grande evento a palazzo, tuttavia, Adelina non cede ancora alle avances del principe e gli dà un secondo schiaffo. Il diavolo-Max è disperato e tenta il tutto per tutto onde evitare di essere radiato dall\'ordine dei diavoli: travestitosi da Sora Cleofe, comare della madre di Adelina, Sora Cleofe, vince a sbarazzetta tutti i risparmi della famiglia di Sora Lalla, che si trova impossibilitata a pagare un\'ipoteca sulla casa. Allora la figlia, Adelina, è costretta a presentarsi al proprietario della banca, che guarda caso è proprio il principe Poniatowskij, e concedervisi. Sennonché prima che sia troppo tardi, il diavolo-Max, invaghitosi ricambiato di Adelina, fa dare il terzo schiaffo al principe dalla giovane.
In seguito a questo episodio il Maligno appare al diavolo-Max e lo \"sdiavola\", privandolo dei poteri di diavolo e lasciandogli la sola identità posticcia di Max. Mentre Max, rassegnatosi alla sua nuova condizione, sta per correre da Adelina per dichiararsi, il principe è già in casa della donna e si è dichiarato: la sua offerta è allettante in quanto prevede anche l\'abolizione dell\'ipoteca sulla casa, che tanto preme a Sora Lalla. \"Tutti i nodi vengono al pettine\": si scopre che Max, infatti, è in realtà un diavolo. Invano egli cerca di spiegare che ha perso i poteri: viene portato su un rogo dopo un sommario processo presieduto da Sora Cleofe e sta per essere bruciato quando la folla si accorge che il corpo del condannato proietta l\'ombra: secondo la buona tradizione popolare, egli non può essere un diavolo poiché questi ultimi non proiettano le ombre come i mortali.
Max viene quindi invitato a spiegare l\'intera vicenda: dopo le spiegazioni di rito, viene accolto dalla comunità e sposerà Adelina. Nel momento in cui la felicità collettiva è al culmine, il Maligno fa però apparizione in scena per guastare le feste: egli vuole rimandare Adelina nella sua epoca di provenienza, sessant\'anni dopo, rimediando allo scarto temporale. Max, però, con un astuto stratagemma, fa suonare le campane che fanno sparire il Maligno.
La scena torna così a sessant\'anni dopo, sempre alla festa di compleanno di Adelina: ora sono in due, Adelina e Max invecchiati, a festeggiare. Lo spettacolo si conclude con un balletto dove compaiono tutti i personaggi che hanno segnato l\'avventura dei due ormai anziani sposini.







Garinei e Giovannini è il nome con cui è conosciuta una coppia di commediografi italiani, Pietro Garinei (1919–2006) e Sandro Giovannini (1915-1977) che per quasi trent\'anni scrisse commedie musicali di successo.
Lo storico marchio rappresenta sicuramente uno dei vertici assoluti del teatro italiano. L\'accoppiata produsse spettacoli il cui successo ininterrotto arriva fino al giorno d\'oggi che hanno visto l\'impiego di attori del calibro di Renato Rascel, Walter Chiari, Gino Bramieri, Nino Manfredi, Marcello Mastroianni, Paolo Panelli, Bice Valori, Johnny Dorelli, Gigi Proietti, Domenico Modugno, Enrico Montesano. Sono da ricordare, inoltre, le loro storiche collaborazioni con Iaia Fiastri e con il maestro Armando Trovajoli, insieme a cui scrissero alcuni tra i brani più rappresentativi della cultura popolare del nostro paese da Roma nun fa\' la stupida stasera ad Aggiungi un posto a tavola.
Tra i numerosi titoli si ricordano Buonanotte Bettina (1957), Rugantino (1962), Ciao, Rudy (1966), Alleluja, brava gente (1970), Aggiungi un posto a tavola (1974), molti dei quali riproposti più volte nel corso degli anni con interpreti diversi.
Dopo la morte di Giovannini, Garinei continuò a lavorare, realizzando spettacoli di grande successo come Bravo! (1980), I sette re di Roma (1989), Bobby sa tutto (1995), Vacanze romane (2004).

Visit http://www.tntvillage.scambioetico.org/
Info: Per scaricare devi usare un client come uTorrent, o Azureus
AnnounceURL
http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce
Hash 9c4f944ddda406d940f15c0cbf86bed9609ab774
Peers seeds: 5 , leech: 0
Size 337.17 KB
Completato 171x
Aggiunto 13.04.10 - 14:04:13
Uploader   darayava
Votazione (Voti: 0)


Condividi questo bittorrent:


html/blog:


bbcode/forum:


Tramite bookmarks:



Aggiungi Commento