* Dettagli Torrent   globale  | Commenti (0) 


- Aspettando Godot - Samuel Beckett [Pdf - Ita] [Tntvillage] -


Download via torrent:
                 
Categoria bittorrent Ebooks
Descrizione
Aspettando Godot - Samuel Beckett [Pdf - Ita] [Tntvillage]


ASPETTANDO GODOT

Opera teatrale in due atti

Samuel BECKETT










Autore:  Samuel Beckett
Titolo:  Aspettando Godot
Anno:  1952
Lingua:  Italiano
Genere: Teatro dell\'assurdo
Formato:  Pdf




Vladimiro (chiamato anche Didi) ed Estragone (chiamato anche Gogo) stanno aspettando su una desolata strada di campagna un \"certo Signor Godot\". Non vi è nulla sulla scena, solo un albero dietro ai due personaggi che regola la concezione temporale attraverso la caduta delle foglie che indica il passare dei giorni. Ma questo personaggio, Godot, non appare mai sulla scena,né mai niente si dice sul suo conto. Egli si limita a mandare un ragazzo dai due vagabondi, il quale dirà ai due protagonisti che \"oggi non verrà, ma che verrà domani\", riferendosi al suo mandante.
I due uomini, vestiti come barboni, si lamentano continuamente del freddo, della fame e del loro stato esistenziale; litigano, pensano di separarsi (anche di suicidarsi) ma alla fine restano l\'uno dipendente dall\'altro. Ed è proprio attraverso i loro discorsi insensati e superficiali inerenti argomenti futili e banali, che emerge il nonsenso della vita umana predicato dall\'autore.
Ad un certo punto del pezzo arrivano altri due personaggi: Pozzo e Lucky. Pozzo, che si definisce il proprietario della terra sulla quale Vladimiro ed Estragone stanno, è un uomo crudele e al tempo stesso \"pietoso\", tratta il suo servo Lucky come una bestia, tenendolo al guinzaglio con una lunga corda. Pozzo, nell\'idea dell\'autore dell\'opera, rappresenta il capitalista e Lucky il proletario e la corda che li unisce indica l\'indispensabilità dell\'uno per l\'altro e viceversa. I due nuovi personaggi successivamente escono di scena. Didi e Gogo, dopo aver avuto l\'incontro con ragazzo \"messaggero di Godot\", rimangono fermi mentre dicono \"andiamo, andiamo\" a testimoniare ancora una volta l\'insensatezza della loro vita e la mancanza di una meta, di un obiettivo da raggiungere.
Il secondo atto differisce solo in apparenza dal primo: Vladimiro ed Estragone sono di nuovo nello stesso posto della sera precedente. Continuano a parlare (a volte con \"non senso\" a volte utilizzando luoghi comuni, detti popolari, anche con effetti comici). Ritornano in scena Pozzo, che è diventato cieco, e Lucky, che ora è muto ma con una differenza, ora la corda che li unisce è più corta ad indicare la soffocante simbiosi dei due. Escono di scena. Rientra il ragazzo che dice che anche oggi il Signor Godot non verrà. Esce. E Vladimiro ed Estragone rimangono lì mentre dicono \"andiamo, andiamo\"..
L\'ultima frase del libro è \"And they\'re still waiting for Godot.\" In Inglese God vuol dire Dio, mentre \"dot\" si traduce con \"punto\". Quindi qualcuno ha ipotizzato che Beckett abbia in questo modo lasciato un\'interpretazione sull\'identità di Godot. Il suffisso \"ot\" vuol dire a sua volta \"piccolo\" in francese, dando un\'ulteriore caratteristica al Dio in questione.







Samuel Barclay Beckett (Dublino, 13 aprile 1906 – Parigi, 22 dicembre 1989) è stato uno scrittore, drammaturgo e poeta irlandese.
Considerato uno degli scrittori più influenti del XX secolo, il suo nome è accostato tanto al modernismo letterario, in quanto discepolo, assistente e amico di James Joyce, quanto al postmodernismo, come fonte di ispirazione per molti scrittori a lui successivi. Beckett è senza dubbio la più significativa personalità legata a quello che Martin Esslin chiamò \"Teatro dell\'assurdo\" di cui fu (insieme a Eugène Ionesco, Jean Tardieu e Arthur Adamov) maestro e fondatore. La sua opera più famosa è la tragicommedia Aspettando Godot. L\'opera di Beckett è fondamentalmente cupa e tendente al minimalismo e, secondo alcune interpretazioni, profondamente pessimista (persino nichilista) circa l\'esistenza umana. In accordo con questo, i suoi libri diventarono col tempo sempre più brevi e criptici. Il pessimismo di Beckett viene tuttavia attenuato dal suo particolare senso dell\'umorismo.
Nel 1969 Beckett venne insignito del Premio Nobel per la letteratura \"per la sua scrittura, che - nelle nuove forme per il romanzo ed il dramma - nell\'abbandono dell\'uomo moderno acquista la sua altezza\".
Morì a Parigi per problemi respiratori.

Visit http://www.tntvillage.scambioetico.org/
Info: Per scaricare devi usare un client come uTorrent, o Azureus
AnnounceURL
http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce
Hash 5378234e974d913201ab6654e40d3992cbc1fd71
Peers seeds: 9 , leech: 0
Size 256.34 KB
Completato 307x
Aggiunto 02.05.10 - 08:05:33
Uploader   darayava
Votazione (Voti: 0)


Condividi questo bittorrent:


html/blog:


bbcode/forum:


Tramite bookmarks:



Aggiungi Commento