* Dettagli Torrent   globale  | Commenti (0) 


- [DVD5-ITA ENG-sub ITA-FULL] Paura Nella Citta Dei Morti Viventi (SPG) -


Download via torrent:
                 
Categoria bittorrent DVD
Descrizione





Speed Peers Goupr presents:

Dk.Skart's Release, only good SPLATTER torrent!!!!!!!!!!

______________________________



[DVD5-ITA ENG-sub ITA-FULL] Paura Nella Citta Dei Morti Viventi - City Of The Living Dead (SPG)

______________________________


DETAILS DVD "NOSHAME"





FRONT COVER --> http://img269.imageshack.us/img269/6702/frontcoverristrutturata.jpg

DVD COVER --> http://img195.imageshack.us/img195/4483/dvddisc.jpg




Format: DVD5
Dimension: 4.37 GB
System: PAL
Aspect Ratio: 1:85.1 widescreen
Edition: NOSHAME
NOSHAME Releas Data: 11/2005
Languages: Italian 5.1 - Italian 1.0 - English 1.0
Menù: YES (ITA)
Subtitles: Italian
Compression: DVD9 --> DVD5
Deleted: nothing (FULL)
Extra: Audio commentary (Sergio Salvati e Roberto Forges Davanzati, moderato da Paolo Albiero), backstage (ITA - 10 min), original trailer, american TV spot, gallery Photography


_________________________________________________________

INFO MOVIE




IMDB --> http://www.imdb.com/title/tt0081318/

Original Title: Paura nella città dei morti viventi
Other Title (AKA): City of the living dead - Gates of hell - The fear - Twilight of the dead - Fear in the city of the living dead - Blood orgy
Country: Italy
Year: 1980
Runtime: 93'
Genre: horror - splatter
Direction: Lucio Fulci
Story By: Lucio Fulci, Dardano Sacchetti
Screenplay: Lucio Fulci, Dardano Sacchetti
Productor: Lucio Fulci, Giovanni Masini
House Of Production: Dania Film, Medusa Distribuzione, National Cinematografica
Photography: Sergio Salvati
Edited by: Vincenzo Tomassi
Special Effect: Gino De Rossi
Music: Fabio Frizzi
Scenography: Massimo Antonello Geleng
Clothing: Massimo Antonello Geleng
Make-up: Franco Rufini, Rosario Prestopino
Awards: 1980 Primo premio al Festival del fantastico di Avoriaz

________________________________________________

CAST


* Christopher George: Peter Bell
* Katherine MacColl: Mary Woodhouse
* Carlo De Mejo: Jerry
* Antonella Interlenghi: Emily
* Giovanni Lombardo Radice: Bob
* Daniela Doria: Rose
* Fabrizio Jovine: padre Thomas
* Luca Paisner: John-John Robbins
* Venantino Venantini: Mr. Ross
* Enzo D'Ausilio: delegato del sceriffo Russell
* Adelaide Aste: Theresa
* Luciano Rossi: poliziotto nell'appartamento
* Robert Sampson: commissario
* Janet Agren: Sandra
* Michele Soavi: Tom
* Lucio Fulci: dottor Joe Thompson
* Perry Pirkanen: becchino
* Michael Gaunt: becchino
* James Sampson: James McLuhan
* Martin Sorrentino: sergente Clay
* Aldo Massasso: Mr. Robbins


______________________________________________

TRAMA (Italiano)


Dunwich è una piccola cittadina di campagna con un piccolo cimitero; qui decide d'impiccarsi padre Thomas, il parroco locale. Sarà la medium Mary, durante una seduta, ad osservarne la morte e l'inizio di un'ondata di malvagità che sta per coinvolgere gli abitanti del luogo. Insieme ad un giornalista, si recherà sul posto dove troverà pane per i suoi denti nel tentativo di arginare la vendetta dei morti viventi. (Fonte: splattercontainer.com)




RECENSIONE (Italiano)

Primo tassello (imperdibile per ogni amante dell'horror) della mitica "Trilogia della Morte" Fulciana composta oltre che da questo bellissimo film, anche dal meraviglioso Quella Villa accanto al Cimitero e dal capolavoro L'Aldilà...e tu vivrai nel Terrore!
Pur essendo, forse, l'opera meno riuscita fra quelle citate, è sicuramente quella più estrema e disturbante nella sua rappresentazione. Anche in questa pellicola Fulci si avvale della sua "Factory", composta da Dardano Sacchetti in veste di sceneggiatore, Vincenzo Tomassi al montaggio, Frizzi alle musiche, Geleng alle scenografie e Salvati come direttore della fotografia, riuscendo a creare un vero e proprio incubo ad occhi aperti con un budget risicato e con pochissime ambientazioni. Notevole come al solito il lavoro del fido Giannetto De Rossi agli effetti speciali: i suoi "fantasminonmorti" sono incredibilmente originali e spaventosi, molto vicini per rappresentazione agli incubi di Lovecraftiana memoria (non a caso questa pellicola è ispirata alla lontana proprio alle opere dello scrittore di Providence). Fulci non mostra alcun indugio nel mostrare con il maggior dettaglio possibile interiora, vermi e tutte le atroci conseguenze della distruzione della "carne".

Molte sequenze entrano di diritto nella storia del cinema horror - splatter: la famosa scena in cui Daniela Doria vomita i propri organi interni sotto l'influsso malefico del prete maledetto, i vari crani spappolati a mani nude, occhi che piangono sangue, la pioggia di orrendi vermi che ricopre (letteralmente) i poveri malcapitati protagonisti, la trapanazione del cranio del povero handicappato Bob (un intenso Giovanni Lombardo Radice) da parte di un padre geloso e folle. A questo proposito ricordiamo tutte le critiche che piovvero addosso al povero Fulci riguardo la sua presunta "attitudine fascista" e all'odio verso i diversi; che ritengo davvero insulse e senza senso, vista anche la sua appartenenza da sempre all'ambiente culturale di sinistra. Sarebbe stupido pensare però che un autore del calibro di Fulci si potesse fermare ad una semplice esposizione di sangue e frattaglie. Basta infatti citare la sequenza introduttiva del film (silenziosa, buia, con un vento fortissimo di sottofondo) relativa al suicidio di Padre Thomas, per comprendere quanto il tutto fosse artisticamente realizzato ai massimi livelli e senza nessuna sbavatura. Memorabile anche il "risveglio" di Mary nella bara dopo la sua presunta morte (scena debitrice stavolta del grande Poe), con Peter che per liberare la medium spacca la cassa a picconate rischiando accidentalmente di ucciderla. Un momento agghiacciante, girato in modo sublime grazie anche all'apporto essenziale del grande operatore di macchina Davanzati.
Proprio questa scena verrà omaggiata da Quentin Tarantino nel suo Kill Bill, durante la sepolutura da viva della "sposa" Uma Thurman. Occorre inoltre segnalare il solito cameo di Lucio Fulci nella parte di un dottore e la breve partecipazione d.o.c. di un giovane Michele Soavi, al quale verrà strappato barbaramente il cervello.
Che dire di piu'?
Ancora una volta il regista è riuscito a trasmettere un'angoscia ed una spettralità cinematografica unica che lo rende a tutti gli effetti un autore straordinario. Naturalmente alla sua uscita nelle sale la pellicola fu distrutta dagli addetti ai lavori e dai critici "benpensanti"...ma come al solito avevano torto. (Fonte: splattercontainer.com)

______________________________________________________________

PLOT (English)


In the small New England town of Dunwich, a priest commits suicide by hanging himself in the church cemetary which somehow opens the gates of hell allowing the dead to rise. Peter, a New York City reporter, teams up with a young psychic, named Mary, to travel to the town where they team up with another couple, psychiatrist Jerry and patient Sandra, to find a way to close the gates before All Saints Day or the dead all over the world will rise up and kill the living. (Source: IMDB)



_________________________________________________________

PHOTOS








_________________________________________________________

INFO





Rest in seed, please!!!



UPLOAD --> 500 KBps min. - Speed Peers Group Powered!!!!!!



Info: Per scaricare devi usare un client come uTorrent, o Azureus
AnnounceURL
http://tracker.dduniverse.net:6969/announce
Hash c3210431d2d367e3fb125996a4b577e2fe417289
Peers seeds: 3 , leech: 8
Size 4.37 GB
Completato 8x
Aggiunto 19.07.10 - 15:07:36
Uploader   ultimafrontiera
Votazione (Voti: 0)


Condividi questo bittorrent:


html/blog:


bbcode/forum:


Tramite bookmarks:



Aggiungi Commento