* Dettagli Torrent   globale  | Commenti (0) 


- Ennio Morricone - The Complete edition CD 7 di 15(Eac Flac Cue) -


Download via torrent:
                 
Categoria bittorrent Musica
Descrizione
ENNIO MORRICONE THE COMPLETE EDITION - CD 7 - Music for Cinema








Titolo : ENNIO MORRICONE THE COMPLETE EDITION
Artista/Compositore :Ennio Morricone
Genere :Soundtracks
Etichetta :GDM / Edel Italia
Distribuzione :Edel Italia
N° Cat :0194392ERE
Formato :15 CD digipack box set


Extractor: EAC 0.99 prebeta 4
Used drive: PLEXTOR CD-R PREMIUM
Read offset correction: 30
Read mode               : Secure
Utilize accurate stream : Yes
Defeat audio cache      : Yes
Make use of C2 pointers : No
Codec: Flac 1.2.1;  Level 8  
Single File.flac, Eac.log,
File.cue Multiple wav file with Gaps (Noncompliant)
Track not present in AccurateRip database
Size Torrent: 312 Mb
Artwork Included

Tracklist
CD 7 - Music for Cinema

01 LA BANCHIERA Dedicace
02 IL LADRONE Il ladrone
03 PROFESSIONE FIGLIO Dolcissima
04 UOMINI E NO Fucilazione
05 STARK SYSTEM Stark system
06 IL BANDITO DAGLI OCCHI AZZURRI Città viva
07 UN SACCO BELLOUn sacco bello
08 BIANCO, ROSSO E VERDONE Bianco, Rosso e Verdone
09 LA DISUBBIDIENZALa disubbidienza
10 LA STORIA VERA DELLA SIGNORA DELLE CAMELIE Alfonsina delle Camelie
11 LA TRAGEDIA DI UN UOMO RIDICOLO La tragedia di un uomo ridicolo
12 OCCHIO ALLA PENNA Non fare l'indiano
13 COPKILLER Copkiller
14 ALZATI SPIA Marche en La
15 LE MARGINAL Le marginal
16 LES VOLEURS DE LA NUIT Theme of young lovers
17 LE RUFFIAN Western


Biografia

« Voglio ringraziare l'accademia per questo onore che mi ha fatto dandomi questo ambito premio, però voglio ringraziare anche tutti quelli che hanno voluto questo premio per me fortemente, e hanno sentito profondamente di concedermelo. Veramente; voglio ringraziare anche i miei registi, i registi che mi hanno chiamato con la loro fiducia, a scrivere musica nei loro film, veramente non sarei qui se non per loro. Il mio pensiero va anche a tutti gli artisti che hanno meritato questo premio e che non lo hanno avuto. Io gli auguro di averlo in un prossimo vicino futuro. Credo che questo premio sia per me, non un punto di arrivo ma un punto di partenza per migliorarmi al servizio del cinema e al servizio anche della mia personale estetica sulla musica applicata. Dedico questo Oscar a mia moglie Maria che mi ama moltissimo [...] e io la amo alla stessa maniera e questo premio è anche per lei. »

(Un commosso Ennio Morricone alla platea la sera della sua premiazione con l'Oscar alla carriera.)


Ennio Morricone OMRI (Roma, 10 novembre 192 è un compositore italiano.

Celebre per le numerose colonne sonore cinematografiche, (496 al momento, l'ultima è Mi ricordo Anna Frank), di cui solamente 30 scritte per film western. È proprio per queste ultime, però, che Morricone è meglio conosciuto. Il suo particolare ed imitato stile di composizione per questo genere è esemplificato in particolare dalla colonna sonora di Il buono, il brutto, il cattivo di Sergio Leone, regista con il quale il compositore diede vita ad una lunga e proficua collaborazione.

La produzione di Morricone annovera inoltre una nutrita schiera di composizioni che non sono nate per il cinema e che rientrano nel genere della musica contemporanea: opere teatrali, lavori sinfonici e per solista e orchestra, composizioni corali, musica da camera, ecc.

Ennio Morricone è Accademico Effettivo dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia oltre che socio da molti anni della prestigiosa associazione Nuova Consonanza che svolge in Italia un importante ruolo di diffusione e produzione di musica contemporanea. Morricone ha venduto più di 50 milioni di dischi.

Gli inizi

Originario di Arpino in provincia di Frosinone, ma nato a Roma, ricevette la sua formazione musicale al Conservatorio Santa Cecilia, dove si diplomò in tromba (7/10), strumentazione per banda (9/10) e composizione (9,50/10 con Goffredo Petrassi). Ha studiato anche musica corale e direzione di coro. Contemporaneamente ha lavorato come trombettista in molte orchestre romane, formandosi così uno spirito eminentemente pratico e creandosi una rete di conoscenze nel mondo dello spettacolo. Cominciò a scrivere musiche per film nel 1955, lavorando parallelamente come arrangiatore di musica leggera per diverse orchestre e per i dischi dalla RCA Italiana. Morricone continua però a considerarsi un compositore "colto" ed a scrivere musica colta: la definizione di "mago delle colonne sonore" gli va stretta. Nel 1956 sposò Maria Travia: dal matrimonio nacquero quattro figli. Nel 1958 viene assunto come assistente musicale dalla RAI, ma si licenzia il giorno stesso non appena apprende che gli sarà preclusa ogni possibilità di carriera e che, per espressa volontà dell'allora direttore generale Filiberto Guala, era assolutamente proibita la trasmissione delle musiche composte da impiegati dell'ente radiotelevisivo pubblico.
La collaborazione con Sergio Leone

Morricone e Leone erano compagni di classe alle scuole elementari, e nel 1964 cominciarono a collaborare. Nello stesso periodo Morricone iniziò a collaborare anche con Bernardo Bertolucci. La prima colonna sonora che scrisse per Leone fu per il film Per un pugno di dollari, nel 1964, proseguendo per tutta la serie successiva di spaghetti-western diretti dal regista romano: Per qualche dollaro in più, Il buono, il brutto, il cattivo, C'era una volta il West (1.260.000 copie vendute in Francia[7]), Giù la testa. Un sodalizio che durò fino all'ultimo film di Leone, il gangster-movie C'era una volta in America, creando alcune tra le sue musiche più famose. Per Sergio Leone Morricone firma alcune tra le sue migliori colonne sonore, musiche che hanno contribuito a far diventare i film di Leone dei capolavori indiscussi. Nei suoi concerti dedica sempre una sezione al regista Leone. Tuttavia, per quanto siano le più note ed imitate, le colonne sonore scritte per Leone rappresentano solo una parte della vena creativa del compositore, il quale si è cimentato praticamente con tutti i generi cinematografici: dalla fantascienza al thriller, dal film erotico alla commedia di costume. In tal senso estremamente variegate e spesso curiose le sue collaborazioni con i moltissimi registi italiani e internazionali (ad esempio Carlo Verdone e John Carpenter).
Una proficua amicizia artistica

Fino all'inizio degli anni sessanta, Morricone viveva con la moglie Maria ed i bambini, nel popolare rione romano di Trastevere. Sopra al suo appartamento viveva la pittrice Eva Fischer, importante figura femminile dell'arte romana dal dopoguerra. Con lei vi fu un intenso scambio culturale, culminato nel 1992 con la pubblicazione del CD "A Eva Fischer Pittore" annesso ad un libro con le riproduzioni delle opere pittoriche della Fischer ispirate alla musica dell'amico Ennio.
I primi riconoscimenti ufficiali

Vince il suo primo Nastro d'Argento nel 1965 (anno in cui intraprende l'insegnamento compositivo presso il prestigioso Conservatorio Licinio Refice di Frosinone, alla cui nascita aveva attivamente contribuito) grazie alle musiche di Metti, una sera a cena, ed il secondo solamente un anno dopo per Sacco e Vanzetti. La prima nomination per un Premio Oscar arrivò nel 1979 per la colonna sonora di I giorni del cielo (Days of Heaven), al quale seguirono nel 1986 quella per Mission (The Mission), che vincerà comunque il BAFTA (The British Academy of Film & Television Arts) ed il Golden Globe, poi nel 1987 per Gli intoccabili (The Untouchables), che vincerà il Nastro d'argento, il BAFTA, il Golden Globe e il Grammy Award, per Bugsy nel 1992 e nel 2001 per Malèna.

Nel 1984, vince un altro BAFTA per la colonna sonora di C'era una volta in America, l'ultimo film di Sergio Leone.
Il Premio Oscar

Il 25 febbraio 2007, dopo cinque nomination non premiate, gli viene conferito, accompagnato da una standing ovation tributatagli da una ammirata platea, il Premio Oscar alla carriera, "per i suoi magnifici e multisfaccettati contributi nell'arte della musica per film".

A consegnargli il premio è stato l'attore Clint Eastwood, icona dei film western di Sergio Leone.
In corrispondenza a questo evento è stato messo in commercio un album-tributo la cui realizzazione era iniziata già nel 2006 dalla Sony BMG: nel disco, intitolato We All Love Ennio Morricone sono contenuti tutti i maggiori successi del maestro interpretati da cantanti e artisti di fama mondiale: Metallica, Céline Dion, Andrea Bocelli, Bruce Springsteen e molti altri.

Céline Dion, come omaggio al compositore, durante la premiazione dell' Oscar ha cantato il brano I Knew I Loved You, contenuto nel cd ed ispirato al tema del film C'era una volta in America.

I tributi e le "imitazioni"


Le musiche di Ennio Morricone sono state più volte riprese da altri artisti, che ne hanno creato numerose "cover" in varie occasioni: Hugo Montenegro con una sua versione del tema principale di Il buono, il brutto, il cattivo raggiunse la vetta delle classifiche tanto in Gran Bretagna quanto negli USA nel 1968, e John Zorn registrò un intero album di musica di Morricone a metà degli anni ottanta. Anche Mike Patton sia con i Mr. Bungle che con i Fantômas ha in varie occasioni ripreso le musiche di Ennio Morricone, tra cui Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto presente nell'album The Director's Cut dei Fantômas, Metti, una sera a cena, Città violenta, Muscoli di velluto eseguite durante i concerti dai Mr. Bungle. Ha inoltre pubblicato nel 2005, tramite la sua etichetta Ipecac Recordings, una raccolta di brani di Ennio Morricone dal titolo Crime and Dissonance. Bellissima la citazione del tema di Il buono, il brutto, il cattivo nel singolo "Clint Eastwood (Gorillaz)" nel 2001.

I Metallica usano il brano L'estasi dell'oro come introduzione per i loro concerti dal 1983, ed hanno recentemente registrato una cover metal del brano inserita nell'album-tributo We All Love Ennio Morricone. Anche l'Orchestra Sinfonica di San Francisco ha eseguito questo brano nell'album Metallica's Symphonic Rock album. I Ramones hanno usato la colonna sonora da Il buono, il brutto, il cattivo come introduzione per i loro concerti. La colonna sonora del film Per un pugno di dollari è stato anche usata come introduzione nei concerti del gruppo dei Mars Volta. Bruce Springsteen, ha eseguito spesso Badlands, facendola precedere dalla colonna sonora di C'era una volta il west suonata dal pianista della E-Street Band, Roy Bittan. La stessa Colonna sonora apriva il concerto di San Siro del 2003 (The rising tour), sul cui sottofondo entrava la Band. Quentin Tarantino in Kill Bill e Bastardi senza gloria cita volutamente le musiche di Morricone realizzate per Sergio Leone così come Gore Verbinski in Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo, sempre riferite ai suoi temi western.

Gli altri premi

Nel 1994, è il primo compositore non americano a ricevere il premio alla carriera dalla "SPFM - Society for Preservation of Film Music". Nel 1995 riceve il Leone d'Oro alla carriera nel corso della 52ª Mostra del cinema di Venezia ed il premio "Rota", istituito dalle "Edizioni CAM" e dal più importante periodico di spettacolo americano, Variety, ai quali vanno aggiunti altri, numerosissimi, premi onorari.

Direttore d'orchestra

Nell'estate del 2006 dirige l'Orchestra filarmonica del Teatro alla Scala di Milano in un tour che oltre all'Arena di Verona riguarda anche altri importanti teatri ed arene, tra cui il teatro greco-romano di Taormina. Per la prima volta il maestro dirige l'Orchestra e il Coro della Scala nell'esecuzione delle sue più celebri colonne sonore. Dal 2001 il M° Ennio Morricone esegue le sue musiche in concerto in collaborazione con l'Orchestra Roma Sinfonietta.

Programmi televisivi

RAI Tempi d'amore, con Achille Millo e Fausto Cigliano, musiche elaborate e dirette da Ennio Morricone, regia Lino Procacci martedì 30 maggio 1961 ore 22,15.
ORTF, Italiques de Marc Gilbert


Curiosità

Il 23 agosto 2006 gli è stata conferita la cittadinanza onoraria dal Comune di Cervara di Roma, conosciuto come il "Paese degli artisti".

Morricone è cittadino onorario della città di L'Aquila

Ennio Morricone è anche uno scrittore-poeta. Ha ricevuto il Premio Citta' di Roma 1996 per una sua poesia intitolata "Roma Amore", contenuta nel libro fotografico di Augusto De Luca: Roma Nostra (Gangemi Editore, Roma - 1996) ISBN13: 978-88-7448-690-8

A lui è dedicato l'auditorium della Facoltà di Lettere dell'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata".

Ha partecipato al documentario Il falso bugiardo dedicato a Luciano Vincenzoni, sceneggiatore che lavorò con Sergio Leone.

Nel 1987 collaborò con i Pet Shop Boys nel brano It Couldn't Happen Here, incluso nel loro album Actually. Il brano poi divenne la colonna sonora portante dell'omonimo film-documentario uscito nel 1988.

Premi e riconoscimenti principali

   * 1965 - Nastro d'Argento per Per un pugno di dollari
   * 1969 - Premio Spoleto Cinema
   * 1970 - Nastro d'Argento per Metti, una sera a cena
   * 1971 - Nastro d'Argento per Sacco e Vanzetti
   * 1972 - Premio Cork Film International per La califfa
   * 1979 - Nomination all'Oscar per I giorni del cielo (Days of Heaven)
   * 1981 - Premio della critica discografica per Il prato
   * 1985 - Riceve il Nastro d'argento e il BAFTA per C'era una volta in America
   * 1986 - Nomination all'Oscar, BAFTA e Golden Globe Award per Mission
   * 1988 - Nastro d'argento, BAFTA, Grammy Award e nomination all'Oscar per Gli intoccabili
   * 1988 - David di Donatello per Gli occhiali d'oro
   * 1989 - David di Donatello per Nuovo Cinema Paradiso
   * 1989 - Nint Annual Ace Winner per Il giorno prima
   * 1989 - Pardo d'onore del Festival internazionale del film di Locarno
   * 1990 - BAFTA, Prix Fondation Sacem del XLIII Festival di Cannes e David di Donatello per Nuovo Cinema Paradiso
   * 1991 - David di Donatello per Stanno tutti bene
   * 1992 - Nomination all'Oscar per Bugsy
   * 1992 - Grolla d'Oro alla carriera (Saint Vincent)
   * 1993 - David di Donatello e Efebo d'Argento per Jona che visse nella balena
   * 1994 - Premio Golden Soundtrack dell'ASCAP (Los Angeles)
   * 1995 - Leone d'Oro alla carriera alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia
   * 1996 - Premio Città di Roma per una poesia nel libro Roma nostra
   * 1999 - Golden Globe per La leggenda del pianista sull'oceano
   * 2000 - David di Donatello per Canone inverso
   * 2001 - Nomination all'Oscar per Malèna
   * 2007 - Premio Oscar alla carriera
   * 2007 - David di Donatello per La sconosciuta
   * 2008 - Orden al Mérito Artístico y Cultural Pablo Neruda
   * 2008 - Premio Internazionale Daniele Paris (Frosinone)
   * 2008 - Saturno d'Oro alla carriera al Saturno International Film Festival di Alatri
   * 2009 - Premio alla carriera della Regione Autonoma Valle d'Aosta consegnato durante il festival regionale Musicastelle
   * 2009 - Premio America della Fondazione Italia USA
   * 2010 - David di Donatello per Baarìa
   * 2010 - Corona d'alloro honoris causa Europclub Regione Siciliana Provincia di Messina
   * 2010 - Polar Music Prize (con Björk ), Stoccolma


-------------
GDM Music presenta la più completa antologia discografica dedicata a Ennio Morricone finora mai realizzata, frutto di mesi di lavoro con la diretta supervisione del Maestro e pubblicata in occasione del suo ottantesimo compleanno.

L'opera è costituita da un elegante BOX contenente 15 CD in formato DIGIPACK e ha l'intento di rappresentare tutta la carriera di Ennio Morricone, come compositore di musica assoluta e applicata così come arrangiatore e orchestratore.

CD 1/CD 2/CD3/CD4/CD5/CD6/CD7/CD8/CD9 - MUSIC FOR CINEMA
I temi più rappresentativi composti per il cinema, in ordine cronologico, partendo da IL FEDERALE (1961), proseguendo tra gli altri con ''PER UN PUGNO DI DOLLARI'', ''IL BUONO, IL BRUTTO, IL CATTIVO'', ''C'ERA UNA VOLTA IL WEST'', ''GIU' LA TESTA'', ''THE MISSION'', ''C'ERA UNA VOLTA IN AMERICA'', ''NUOVO CINEMA PARADISO'', ''MALENA'', ''LA SCONOSCIUTA'', fino all'inedito RISOLUZIONE 819 (200, per un totale di 168 brani in versione originale.

CD10/CD11 - MUSIC FOR TELEVISION
Le soundtracks composte dal Maestro per la televisione quali ''La Piovra'', ''Marco Polo'', ''In fondo al cuore'', ''Il Papa buono'', ''Karol, un uomo diventato Papa'', ''Karol, un Papa rimasto uomo'', ''I promessi sposi'', ''Giovanni Falcone'' e molti altri per un totale di 38 brani in versione originale.

CD 12 - CONTEMPORARY CLASSICAL MUSIC
6 grandi composizioni di musica assoluta.

CD 13 - ORIGINAL SONGS
18 canzoni composte dal Maestro nelle versioni originali cantate tra gli altri da Luigi Tenco, Mina, Domenico Modugno, Joan Baez, Milva, Demis Roussos, Sergio Endrigo, Amii Stewart, Antonella Ruggiero, Andrea Bocelli.

CD 14 - ORCHESTRAL ARRANGEMENTS
Gli arrangiamenti orchestrali di celebri temi musicali quali Exodus, Greensleeves, Fascination, Piove e altri per un totale di 16 tracce.

CD 15 - HIT SONGS ARRANGEMENTS
16 grandi successi pop degli anni '60 arrangiati dal Maestro, nelle versioni originali cantate tra gli altri da Gino Paoli (''Sapore di sale'', ''Il cielo in una stanza'', ''Che cosa c'è''), Gianni Morandi (''Non son degno di te'', ''La fisarmonica'', ''C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e Rolling Stones''), Edoardo Vianello (''Abbronzantissima'', ''O mio Signore'', ''Guarda come dondolo''), Gianni Meccia (''Il barattolo''), Jimmy Fontana (''Il mondo''), Paul Anka (''Ogni volta'').


E’ innegabile, la cosa meno convincente di “Ennio Morricone - The Complete Edition” (GDM/Edel) - lo strepitoso box di 15 cd ove viene ripercorsa tutta la carriera del compositore romano - è il libretto d’accompagnamento: una scarna introduzione del Maestro, seguita da una breve sequenza di poster dei film più noti. Però, questa piccola sfilata basterebbe per ricostruire un cinquantennio circa di storia patria: dal “Federale” (1961) di Luciano Salce, debutto morriconiano come autore di colonne sonore, fino a “La sconosciuta” (2006) di Giuseppe Tornatore, passando per le inquietudini del boom di “La voglia matta” (1962), ancora di Salce, il trionfo del “cappellone” indigeno nelle pellicole di Sergio Leone e dei suoi imitatori, i fermenti sessantotteschi di “Grazie zia” (196 di Salvatore Samperi e di “Escalation” (196 di Roberto Faenza, l’inedita morale sessuale di “Metti, una sera a cena” (196 di Giuseppe Patroni Griffi, l’impegno di “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto” (1970) di Elio Petri e di “Allonsanfan” (1974) dei fratelli Taviani, sino alla nostalgia alquanto rétro di “Nuovo Cinema Paradiso” (1989), sempre di Tornatore. A parte, naturalmente, le collaborazioni con cineasti stranieri per titoli poi divenuti celeberrimi, da “Il clan dei siciliani” (1969) di Henri Verneuil sino a “Mission” (1986) di Roland Joffé e a “The Untouchables-Gli Intoccabili” (1987) di Brian De Palma, assai importanti pel conferimento dell’Oscar alla carriera, giunto nel 2007. Gli ultimi dischi del cofanetto sono dedicati ad indagare aspetti meno conosciuti del lavoro dell’artista, interessanti  quanto l’attività nel cinema: vi sono, infatti, sezioni dedicate al lavoro suo per la tv, la musica classica contemporanea, infine - quasi un capitolo a parte - le canzoni originali, gli arrangiamenti orchestrali e per hit. Non v’è nulla di realmente sorprendente in codesto lato, come dicevamo, poco noto del nostro: pure i suoi colleghi, gli Armando Trovajoli, i Piero Piccioni, i Franco Micalizzi, si trovavano sovente alle prese addirittura con stacchi e jingle, in ossequio alle logiche del mercato. Perciò, non desti alcuna meraviglia lo scovare fra le original songs “Se telefonando” di Mina, “Here’s to you” di Joan Baez, “La califfa” di Milva, “And will you love me?” di Antonella Ruggiero; tra gli orchestral arrangements “Quando quando quando”, “Io che amo solo te”, “Tu ca nun chiagne”, “Parlami d’amore Mariù”; tra gli hit songs arrangements “Abbronzatissima” e “Guarda come dondolo” di Edoardo Vianello, “Il barattolo” di Gianni Meccia, “Andiamo a mietere il grano” di Louiselle (qualcuno la ricorda ancora?). Sono solo i segni della gran versatilità di un fuoriclasse delle sette note,  capace di restare tale alle prese con qualunque materiale, in ogni caso nobilitato dal suo inconfondibile tocco


Info: Per scaricare devi usare un client come uTorrent, o Azureus
AnnounceURL
http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce
Hash 0d27ea1f14be6acf041f95221b0aed32b287684e
Peers seeds: 93 , leech: 75
Size 312.17 MB
Completato 292x
Aggiunto 30.01.11 - 17:01:50
Uploader   ultimafrontiera
Votazione (Voti: 0)


Condividi questo bittorrent:


html/blog:


bbcode/forum:


Tramite bookmarks:



Aggiungi Commento