* Dettagli Torrent   globale  | Commenti (0) 


- Wikiradio 105 - Costantino DOrazio - I Girasoli di Van Gogh [Mp3 Ita] [TNTvillage] -



Download via torrent:
                 
Categoria bittorrent Audiolibri
Descrizione
Wikiradio 105 - Costantino DOrazio - I Girasoli di Van Gogh [Mp3 Ita] [TNTvillage]



Wikiradio
Anno: dal 2011
Genere: Cultura
Durata: LUN - VEN 14.00 - 14.30
Rete: Radio 3
A cura di Federica Barozzi
con Giancarlo Mancini, Clementina Palladini e Lorenzo Pavolini
Le musiche sono scelte dalla redazione di Musicatre





Wikiradio costruisce giorno per giorno una sorta di almanacco di cose notevoli ed utili da sapere per orientarsi nella nostra modernità. Ogni puntata racconta un evento accaduto proprio nel giorno in cui va in onda, intrecciando il passato con il presente, la memoria storica con ciò che oggi essa significa per noi.
Dalla storia all'economia, dal cinema alla scienza, la letteratura, il teatro, le arti visive, la musica, i grandi momenti che hanno segnato un punto di svolta raccontati da esperti, studiosi, critici, con spezzoni di repertorio, sequenze cinematografiche, brani musicali, in un articolato mosaico che vuole restituire agli ascoltatori tutti i significati possibili di un avvenimento.
Il nome ricorda volutamente Wikipedia, infatti il programma auspica di creare una libera enciclopedia di voci narranti.







30-03-2012

COSTANTINO D'ORAZIO

racconta

I GIRASOLI

DI VINCENT VAN GOGH


Stabilitosi ad Arles nel febbraio del 1888, van Gogh amò il luogo e la sua nuova "casa gialla", ma si sentiva solo, finché in primavera non gli venne l'idea di invitare l'amico Gauguin, magari con la prospettiva di stabilire una comunità di artisti nella cittadina, di cui lui e l'amico sarebbero stati i mentori.
La serie dei Girasoli in vaso, la più celebre, nacque in questo periodo di vitalità e ottimismo, durante l'estate in attesa dell'arrivo dell'amico. Van Gogh, per decorare la stanza dell'ospite e impressionarlo, aveva previsto di dipingere una dozzina di tele, iniziando da quattro che dovrebbero essere il Vaso con dodici girasoli della Neue Pinakothek di Monaco e il Vaso con quindici girasoli della National Gallery di Londra, il Vaso con cinque girasoli, già a Yokohama, distrutto in un incendio nel 1945, e il Vaso con tre girasoli, in collezione privata statunitense. Le lettere al fratello Theo parlano di un'attività febbrile, in previsione dell'arrivo dell'ospite: «Ci sto lavorando ogni mattina, dall'alba in avanti, in quanto i fiori si avvizziscono così rapidamente».
Gauguin arrivò ad ottobre, ma non trovò per niente interessante Arles, deludendo le aspettative dell'amico e iniziando un periodo prolifica dal punto di vista artistico, ma tormentato da un'escalation di litigi e di atti violenti dell'olandese. Il sodalizio si interruppe bruscamente a dicembre, quando uno finì in esaurimento nervoso e l'altro si preparò a partire per Tahiti.
A dicembre stava ancora dipingendo girasoli e in tale posa lo ritrasse Gauguin. È probabile che, non esistendo più i fiori in circolazione, van Gogh utilizzasse come modello i suoi stessi dipinti, copiandoli con poche varianti: dovrebbero risalire a questo periodo o al gennaio del 1889 o forse più tardi, le copie della versione a dodici fiori nel Philadelphia Museum of Art e le due copie della versione a quindici, al Van Gogh Museum e al Sompo Japan Museum of Art di Tokyo.
Sulla base di considerazioni puramente numeriche, alcuni critici hanno meso in dubbio che l'artista potesse essere così prolifico in un periodo così complesso come quello ad Arles, in cui gli vengono attribuite quasi tante opere quanti sono i giorni di permanenza nella cittadina del sud della Francia; per questo anche l'attribuzione delle varie repliche della serie sono oggetto di controversia tra gli studiosi.
In ogni caso i dipinti presero varie strade. Quello della National Gallery ad esempio fu ad esempio acquistato dal museo col contribuito del Courtauld Fund nel 1924: si tratta dell'opera della collezione più venduta e riprodotta nel merchandise. Quello in Giappone fu battuto ad un'asta di Christie's, per ventidue milioni e mezzo di sterline (poco meno di 50 miliardi di lire) il 30 marzo 1987.





Sogni di Akira Kurosawa Sogni

Episodio dedicato a Van Gogh,
interpretato da Martin Scorsese (1990)

Reading teatrale di e con Vania Castelfranchi (Teatro Ygramul)
ispirato all'epistolario tra Vincent e il fratello Theo Van Gogh

"Vincent" di Roberto Vecchioni





COSTANTINO D’ORAZIO è storico e critico d’arte. Nel 1998 fonda con Ludovico Pratesi l’Associazione Culturale Futuro, è stato coordinatore di redazione della rivista d'arte Artel, distribuita via fax fino al 1998, collabora con le pagine culturali del quotidiano Epolis. Ha curato, tra le altre, nel 2009, I Classici del  Contemporaneo e nel 2008 Mimmo Paladino a Villa Pisani, entrambe a Villa Pisani, Stra-Venezia. Da oltre quindici anni organizza aperture straordinarie di luoghi d’arte esclusivi e mostre d’arte contemporanea in siti storici in Italia e all’estero. Collabora con  vari quotidiani, Radio 3 e Geo e geo su Rai 3. I suoi ultimi libri sono: Le chiavi per aprire 99 luoghi segreti di Roma (Palombi, 2010) e Le chiavi per aprire 99 luoghi segreti d’Italia (Palombi, 2011).




File Details
========================================
Name..........: Wikiradio 105 - Costantino DOrazio - Van Gogh - 30-03-2012.mp3
Filesize......: 19.5Mb

Audio Bitrate.: 96Kbps
Audio Freq....: 48KHz
Audio Channels: Stereo


Visit http://www.tntvillage.scambioetico.org/
Info: Per scaricare devi usare un client come uTorrent, o Azureus
AnnounceURL
http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/announce
Hash 169ab94de173d913f41dde278b1b394b967dc2a6
Peers seeds: 7 , leech: 1
Size 19.57 MB
Completato 130x
Aggiunto 31.12.13 - 06:12:26
Uploader   darayava
Votazione (Voti: 0)


Condividi questo bittorrent:


html/blog:


bbcode/forum:


Tramite bookmarks:



Aggiungi Commento